google
Google come sappiamo ha una divizione di laboratori denominata “Google X”, un comparto della stessa azienda perennemente al lavoro per il nostro futuro, vediamo i dettagli di questo nuovo progetto!

Google X come sappiamo è autore di svariati progetti pensati per la vita quotidiana, quali l‘auto che si guida da sola, il cucchiaio anti tremori del parkinson, palloni aerostatici per l’hot-spot e davvero molto altro, progetti che verranno applicati negli anni a venire quando il mercato e soprattutto il mondo li necessiterà.
Sembrerebbe che il tutto finisca qui, ma invece no, Google come sappiamo vuole cimentarsi nel risolvere i problemi che attanagliano l’umanità, quali ad esempio le malattie e ora, la sclerosi multipla grazie ad un accordo siglato con Biogen Idec, azienda farmaceutica che come sappiamo cerca di trovare una correlazione tra tutti i sintomi (quasi sempre diversi)di questa terribile malattia in modo da fornire la cura appropriata per ogni singolo caso.
Qui entra in gioco Google, infatti come sappiamo ricerche simili richiedono una potenza di calcolo notevole, tantissime analisi dei dati, sperimentazioni e soprattutto strumenti adatti a tracciare ogni singolo aspetto della vita del malato così da capire esattamente quale sia il rapporto che accomuna tutti coloro che contraggono questa malattia.
Non è la prima volta che GoogleX cerchi di intromettersi nel campo della medicina, infatti basti ricordare le lenti a contatto per diabetici che misurano costantemente i livelli di glicemia nel sangue, quindi sicuramete alla luce dei successi passati possiamo tranquillamente dire che la ricerca è in ottime mani, staremo dunque a vedere, ovviamente, sperando in un ennesimo successo di Mountain View!
[via]