app android

Il 2014 è stato un anno ricco di bellissime applicazioni, ecco allora un elenco delle migliori app Android di quest’anno selezionate da Gizmodo.

Siete curiosi di sapere quali sono state le migliori app Android dell’anno appena trascorso? Ecco di seguito quelle selezionate da Gizmodo.

  • Snowball Beta

snowball

Non è solo un’app Android di messaggistica, ma è l’app perfetta per avere sotto controllo tutti i messaggi, raggruppando quelli provenienti da qualsiasi app, tutti in un solo posto. Snowball adotta anche lo stile chat head di Facebook in modo da avere qualsiasi messaggio sempre presente sullo schermo, ma è possibile anche disattivarlo.

wetransfer

L’invio di file di grandi dimensioni su qualsiasi dispositivo mobile non risulta facile, a meno che non si usi l’app Android WeTransfer. L’applicazione gratuita permette di inviare fino a 10 GB di file in maniera facile e veloce. L’applicazione invia semplicemente un link per il download al destinatario.

rp_microsoft-office-rumored-for-android-this-november_-ond-_0.jpg.png

Fino al 2014, l’editing di documenti di Microsoft su dispositivi mobili era davvero difficoltoso. Per fortuna Microsoft ha lanciato l’applicazione mobile completamente riprogettata per sfruttare al meglio il dispositivo che si sta utilizzando, permettendo così di essere produttivi anche quando non si è a casa propria e non si dispone di un computer a portata di mano.

google inbox

Quest’anno Google ha puntato sulle email lanciando l’app Android Inbox, un’applicazione separata per la gestione delle email, con tante utili funzionalità in stile Mailbox e un’interfaccia molto intuitiva.

Xim

Quest’anno, Microsoft ha reso la condivisione di slideshow molto più semplice con l’app Microsoft Xim, tutto ciò che bisogna fare è selezionare le foto, aggiungere i contatti e premere invio. L’unica parte noiosa è che la persona che crea la presentazione ha bisogno di scaricare l’app. Successivamente Xim invia la presentazione come un link che si apre in un browser, quindi non è richiesto che tutti i destinatari installino l’app. Tutte le azioni dei partecipanti sono condivise tra dispositivi in tempo reale, come se si stesse sfogliando un album di foto.

Leggi anche:  Android: le app da non disinstallare

firechat_app_icon-450x450

FireChat non è l’app Android più ben progettata, accattivante, o utile del 2014, ma è stata una delle poche che in realtà ha fatto una vera e propria differenza rispetto alle altre. La tecnologia offline di FireChat permette di chattare con chiunque si trovi vicino, permettendo così di inviare messaggi senza la necessità di avere una connessione cellulare. FireChat si estende solo fino a circa 30 metri o giù di lì.

fragment

Fragment è un’applicazione specificamente progettata per aggiungere degli effetti fantastici alle foto, dopo che vengono scattate.

wire

Wire è un’app Android che potrebbe rappresentare il futuro della messaggistica: design accattivante, interfaccia utente minimalista, e crittografia end-to-end. Wire è un’app nuova per cui alcune cose sono da sistemare, ma il modo in cui è possibile condividere contenuti, avviare chiamate vocali e chat è davvero fantastica e di grande impatto.

  • Accompli Email & Calendar

accompli

Accompli è un client di posta elettronica per Android e iOS, fatto per aiutare il più possibile l’utente, garantendo un facile accesso al calendario, supporto a Microsoft Exchange, ecc per portare ad essere più produttivi.

nokia here

Google Maps è sicuramente il campione in carica per quanto riguarda le mappe ma HERE Beta sta andando a stravolgere la situazione. L’app Nokia ha un’ interfaccia semplice, ottime funzionalità, come l’ avvertimento del limite di velocità. L’app permette agli utenti di scaricare le mappe per essere utilizzate offline, quindi anche senza una connessione ad internet. HERE Beta copre tutto il mondo, per cui risulta molto attraente anche per le persone che si trovano all’estero.

E voi quali app Android inserireste tra le migliori del 2014?

via