alarm-apps

I can’t wake up, la mattina non riuscite proprio a svegliarvi nonostante abbiate inserito la sveglia di default del vostro smartphone che spengnete immediatamente e vi riaddormentate?

Come vi capisco, per questo ho cercato una soluzione a questo problema e ho trovato diverse applicazioni “sveglia” che fanno al caso nostro. Oggi vi parlo di I Can’t Wake Up e nei prossimi giorni di applicazioni simili a questa in modo che possiate trovare quella che preferite.

I Can’t Wake Up! è dotata di 8 diversi tipi di sveglia che ti costringono a svolgere delle attività mirate al risveglio del cervello per disattivare l’allarme. In questo modo si disattiva l’allarme, sei sveglio/a e non hai alcuna scusa per sprofondare di nuovo nei tuoi sogni.

wake-up-apps-icantwakeup

I compiti da svolgere per disattivare l’allarme sono diversi. Dalla risoluzione di semplici esercizi di matematica, giochi di corrispondenza, ripetere una sequenza di click generati casualmente, riscrivere righe di testo o anche solo scuotere il telefono energicamente per alcuni secondi. Solo quando si riesce in una di queste attività l’allarme viene disattivato.

Uno dei compiti più intriganti comporta la creazione di un codice a barre da qualche parte nella vostra casa. Quando la sveglia suona, è necessaria la scansione del codice a barre con il telefono. Sistema molto efficace se si vive in una casa a più piani e siete costretti a correre al piano di sotto (per me basta anche in un’altra stanza). Se questo non ti sveglia, non potrà farlo nulla (le cannonate?).

Naturalmente, è possibile scegliere quali attività vuoi svolgere per disattivare l’allarme della sveglia. Esistono due versioni di I Can’t Wake Up! Quella gratuita in cui sono presenti i banner pubblicitari e quella a pagamento che ne è priva.

[app]com.kog.alarmclock[/app]

[app]com.kog.alarmclock.paid[/app]

via