Oggi voglio parlarvi dei favolosi prodotti della PepperSun, prodotti che permettono di caricare uno smartphone Android (e non solo) sfruttando l’energia solare. Davvero un’ottima notizia per i possessori di smartphone Android che non arrivano a fine giornata con la carica della batteria.

La Tecnologia avanza senza sosta nelle nostre vite e tutti noi abbiamo almeno uno smartphone Android oppure un dispositivo che non ci consente di utilizzarlo appieno per una giornata intera. Immaginate di essere in viaggio e di non poter caricare il vostro smartphone…  Una tragedia… Tranquilli! Per fortuna c’è PepperSun, lo zaino in grado di caricare la batteria del vostro smartphone grazie all’energia prodotta dal sole.

Il test di TecnoAndroid

Design:

Una volta tra le mani, notiamo sin da subito il design accattivante e piacevole di questi zainetti. Ma gli zainetti della PepperSun oltre ad essere funzionali sono anche molto alla moda grazie ai colori vivaci che li caratterizzano. Il materiale, essendo di buona fattura, risulta piuttosto resistente, tanto da poter essere portato persino per fare un’escursione in montagna! Gli scompartimenti sono molteplici e ben imbottiti. Davanti allo zaino troviamo un pannello solare e nella parte interna la piccola batteria/accumulatore che permette di accumulare l’energia solare ricevuta dal pannello solare.

Come funziona?

Il funzionamento è abbastanza semplice. All’interno del prodotto troviamo l’accumulatore che deve essere collegato al pannello solare tramite il cavetto posto dietro quest’ultimo all’interno di una piccola tasca. L’accumulatore, così facendo inizia subito a ricevere energia. Ora basta collegare il cavetto USB all’accumulatore e inserire uno dei tanti adattatori alla presa di carica del nostro smartphone. Gli adattatori sono molti e permettono di caricare anche iPod, iPhone e dispositivi MP3.

La prova di TecnoAndroid

TecnoAndroid ha provato il prodotto per voi. Messo in spalla lo zaino risulta molto comodo grazie alle varie imbottiture e, anche mettendo del materiale pesante al suo interno (un notebook), il peso quasi non si sente poiché viene ammortizzato e distribuito su tutto lo zaino. Passiamo alla carica di un dispositivo… Ho collegato un Nexus S alla presa di carica lasciando lo zaino alla luce del sole e devo dire che, nonostante la luce di queste giornate invernali non sia proprio il massimo, sono riuscito a caricare in meno di un’ora il Nexus S. Stesso discorso vale per un lettore MP3 che ha impiegato circa 30 minuti per essere carico al 100%. Grazie ad una protezione interna non si rischia mai di avere un sovraccarico o un voltaggio diverso che metta a rischio il nostro dispositivo. Cosa molto importante per tutti i possessori di dispositivi di ultima generazione. È molto interessante notare che all’interno c’è un accumulatore in grado di accumulare l’energià prodotta dal sole per essere sfruttata in un secondo momento.

I prodotti PepperSun si possono trovare sul sito web www.peppersun.it oppure su FaceBook o Twitter, E-bay e addirittura Google +.