I Bitcoin hanno superato la soglia dei 20mila dollari

Il prezzo dei Bitcoin oggi ha raggiunto la soglia cruciale di 20.000 dollari per la prima volta da giugno 2022, quando ha mostrato il suo massimo calo.

Il valore totale di tutte le risorse digitali ha ora riconquistato il livello critico di 1 trilione di dollari, con Bitcoin ed Ethereum che sono entrambi aumentati di oltre il 20% nel corso dell’ultima settimana.

Dall’inizio di novembre, quando il crollo improvviso di FTX ha fatto precipitare i valori, questa è la prima volta che il mercato complessivo delle criptovalute è stato rivalutato.

Il più grande aggregatore di dati di criptovalute indipendente al mondo, CoinGecko, ha rivelato che tra l’11 e il 14 gennaio, da un minimo di 17.318 dollari si è passati ad un massimo di 21.247, ciò significa che i Bitcoin sono aumentati del 22,5%.

Un raggio di speranza

Con un picco del 20,7% nell’ultima settimana, Ethereum, la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, ha seguito un andamento simile a Bitcoin. Secondo CoinGecko, ora è a 1.548 dollari.

I media di Coin Desk hanno affermato che questi numeri non sono irrazionali, “poiché le reti sottostanti di diversi token principali hanno registrato fondamentali favorevoli“. La forte attività transazionale su Cardano e Solana (criptovalute) potrebbe aver contribuito ai recenti aumenti dei prezzi dei token ADA e SOL nativi di tali reti.

La stessa fonte ha affermato che i fondamenti di ether sono migliorati a causa dell’imminente aggiornamento di Shanghai e che l’imminente hard fork di Polygon, un aggiornamento di rete, ha causato un aumento di MATIC del 22% nell’ultima settimana.

A giugno, il settore delle valute digitali è stato pesantemente colpito dalla crisi globale, in particolare dalla guerra tra Russia e Ucraina.

FONTEhespress
Articolo precedenteViaggio nel tempo, per farlo bisogna tenere in considerazione alcune condizioni
Articolo successivoArriva la terza stagione di LOL con Maccio Capatonda come Special Guest, ecco le date su Amazon Prime Video
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it