I due nuovi prodotti della serie Pro di Jackery si differenziano principalmente per la capacità di batteria e le prestazioni. Il 1500 Pro offre 1.512 Wh di capacità di carica, mentre il 3000 Pro ne offre 3.024 Wh. In termini di potenza di uscita, i due modelli offrono rispettivamente 1.800 watt e 3.000 watt. Una delle caratteristiche più interessanti dei Solar Generators è sicuramente la possibilità di essere caricati tramite energia solare, fino a 1.200 watt.

Ciò significa che il modello più piccolo può essere completamente carico in soli due ore, mentre per il 3000 Pro ci vorranno tra le tre e le quattro ore. Tuttavia, è importante considerare che queste specifiche si basano su condizioni ottimali. Se il cielo è nuvoloso o se la stagione non permette una carica sufficiente attraverso l’energia solare, è comunque possibile ricaricare i Solar Generators tramite la presa di corrente domestica. In questo caso, il 1500 Pro dovrebbe impiegare circa due ore per la carica completa, mentre il 3000 Pro sarà leggermente più veloce, richiedendo circa 2,5 ore.

I nuovi Solar Generators di Jackery sono protetti contro polvere e acqua secondo lo standard IP67, il che significa che, almeno in teoria, è possibile immergerli in acqua per un breve periodo senza che subiscano danni. La differenza nella capacità di batteria si riflette anche sulla dimensione e sul peso dei due modelli.

Mentre il Solar Generator 1500 Pro può essere trasportato a mano, il 3000 Pro, con i suoi 3.024 Wh di capacità, sarà probabilmente troppo pesante per essere trasportato a mano per lunghi tragitti senza rischiare problemi alla schiena. Per questo motivo, Jackery ha dotato il modello più grande di ruote e di una maniglia estensibile, rendendolo facilmente trasportabile come una valigia a rotelle.

Al momento, Jackery non ha ancora comunicato i prezzi e le date di uscita dei nuovi Solar Generators 1500 Pro e 3000 Pro. Quando avremo maggiori informazioni, vi terremo aggiornati.

Articolo precedenteHisense, tecnologia ULED X, Laser TV 8K e altre innovazioni
Articolo successivoVolvo EX90 sarà la prima vettura del gruppo ad utilizzare le mappe HD di Google
Dario DOrazi
CEO di TecnoAndroid.it sono stato sempre appassionato di tecnologia. Appassionato di smartphone, tablet, PC e Droni sono sempre alla ricerca del device perfetto... Chissà se lo troverò mai... :)