Samsung vuole battere a tutti i costi Apple

I telefoni Samsung sono alcuni dei migliori telefoni Android sul mercato, soprattutto se guardi i prodotti premium che l’azienda mette in campo.

Sono spesso considerati ricchi di funzionalità e senza compromessi. Ma l’azienda sembra anche capire che per andare dritto al collo di Apple, deve rischiare. Ecco perché nel 2023 Samsung potrebbe cambiare la sua strategia e dedicare molte risorse alla riduzione dei costi, il che potrebbe portare alla migliore gamma Samsung Galaxy S23 di sempre.

Secondo il notiziario coreano Hankyung (tramite SamMobile), il vicepresidente di Samsung Electronics, Han Jong-hee, avrebbe ordinato alla società di trovare modi per essere più competitivi “senza farsi prendere dalla riduzione dei costi“. Gli smartphone di punta di Samsung sono già intransigenti, il Galaxy S22 Ultra è dotato di una qualità costruttiva di prim’ordine, specifiche assurdamente potenti e fotocamere folli, ma l’azienda mette anche molta cura nella sua gamma Galaxy A per competere nel mercato del low-budget con aziende come Xiaomi e Realme. In un certo senso, Samsung sta cercando di giocare da entrambe le parti.

Tutto per battere Apple

Forse la parte più incerta di questa strategia riguarda il suo impatto sui telefoni tradizionalmente economici, come alcuni modelli della famosissima gamma Galaxy A. Non si sa se vedremo l’azienda produrre sempre meno di questi modelli nei prossimi anni. In ogni caso, tuttavia, questa dovrebbe essere una buona notizia, poiché significa che i top di gamma dell’azienda andranno a migliorare ulteriormente.

Secondo quanto riferito, il 2023 vedrà la società smettere di utilizzare i suoi chipset Exynos a favore degli Snapdragon più performanti di Qualcomm, quindi questo potrebbe essere uno dei modi in cui Samsung smetterà di guardare alla riduzione dei costi. La gamma Galaxy S23 dovrebbe inoltre presentare un design più coerente e, nel caso dell’Ultra, una fotocamera da 200 MP.

FONTEandroidpolice
Articolo precedenteBonus, in arrivo un nuovo bonifico dal valore di 150 euro
Articolo successivoNothing sta per lanciare un sottomarchio? Trapelate le prime immagini degli auricolari TWS
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it