Moneta rarissima da 1 euro: alcuni italiani hanno guadagnato migliaia di euro

In giro per il mondo sono così tanti gli esemplari delle monete esistenti che se si volessero collezionare tutti, non basterebbe un patrimonio intero. Questo se ci limitiamo al valore effettivo di ogni singola moneta, la quale però potrebbe nascondere un altro valore senza che il proprietario se ne possa accorgere.

Esistono infatti delle monete che per diverse motivazioni possono risultare più rare di altre apparentemente uguali. Proprio per questo motivo entrano in gioco gli esperti di numismatica, ovvero di quella disciplina che studia proprio la moneta in sé, proprio per capire il vero valore che potrebbe avere. In poche parole potreste avere in tasca un piccolo cumulo di monete tra le quali ce ne potrebbe essere una che potrebbe valere addirittura 40.000 volte il suo valore. È questa la situazione che riguarda una particolare moneta da 1 euro, la quale sarebbe stata trovata da alcuni italiani che l’avrebbero ovviamente rivenduta.

 

Moneta molto rara: ecco l’esemplare da 1 euro che può arrivare a valere anche 40.000 euro

Più precisamente si parla insistentemente da diverse settimane di una moneta molto rara da 1 euro, la quale, come tante altre, potrebbe essere in possesso di un difetto di conio. Ciò significa che nel disegno, molto spesso quello posteriore, ci sarebbe una differenza da tutte le altre.

In questo caso la differenza lampante sarebbe la zigrinatura sui bordi nettamente diversa rispetto a tutte le altre monete con lo stesso disegno retrostante. Inoltre ci sarebbe un altro difetto, ovvero la mancata incisione dell’anno di coniazione della moneta stessa. Il valore sarebbe da attribuire intorno alla cifra di 40.000 €.