dogecoin

Il co-fondatore di Dogecoin, Billy Markus, ha affermato che il 95% dei progetti nello spazio delle criptovalute sono truffe.

Markus ha anche respinto la maggior parte degli investitori in criptovalute, dicendo che promuovevano truffe. Le osservazioni del co-fondatore di Dogecoin hanno suscitato un acceso dibattito nella comunità delle criptovalute.

Il creatore di Dogecoin ha rilasciato un tweet affermando che il 95% dei progetti nello spazio erano privi di valore e hanno distrutto con successo la reputazione del settore. Gli effetti negativi causati dal crollo di questi piccoli progetti hanno innescato il vaglio dei pochi progetti credibili.

Markus ha affermato che i principali attori nel settore finanziario tradizionale e la maggior parte degli utenti di Internet che stavano appena imparando a conoscere le criptovalute hanno ritenuto il mercato “spazzatura” e pieno di truffe a causa di cattivi progetti e truffatori nel settore.

Il tweet di Markus arriva anche dopo un massiccio fallimento della rete crypto chiamata Terra.

Terra ha fatto notizia nelle ultime due settimane dopo il depegging della stablecoin UST. Il depegging della stablecoin ha fatto crollare il prezzo di LUNA. Qualsiasi piano fatto dalla Luna Foundation Guard (LFG) per difendere il valore del peg non ha avuto successo.

Markus non ha dato la possibilità alla comunità di reagire negativamente alle sue osservazioni. “Le uniche persone che reagiranno innescate e si scaglieranno a questo tweet sono i truffatori“, ha aggiunto.

Tuttavia, il tweet ha acceso il dibattito nella comunità delle criptovalute, con diversi utenti che hanno affermato di essere d’accordo sul fatto che la maggior parte dei progetti crittografici fossero truffe, ma altri utenti hanno affermato che Markus non era del tutto onesto con la sua opinione perché era il co-fondatore di un memecoin che innescato la creazione di centinaia di imitazioni.

Tuttavia, Markus ha notato che Dogecoin non è stato creato a scopo di lucro ma per deridere lo stato del mercato delle criptovalute. Ha anche aggiunto che ha dato la priorità alla qualità di un progetto rispetto alla quantità.

Il CEO di Tesla, Elon Musk, è stato uno di quelli che ha reagito al tweet di Markus. Musk, uno dei principali sostenitori di Dogecoin, ha risposto al tweet con un’emoji ridente. Musk ha sempre influenzato il prezzo di DOGE con i suoi tweet e, a gennaio, ha annunciato che il memecoin sarebbe stato utilizzato per acquistare merce Tesla.

FONTEinsidebitcoins.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it