Ferrari 488

È il 1° aprile, vai sul web e vedi un articolo che parla di una Ferrari 488 GTB che si è schiantata dopo solo 3 km dalla concessionaria dove è avvenuto il rilascio. A primo impatto penseresti subito: “è sicuramente un Pesce d’Aprile, non ci casco!“. Invece pare sia una triste realtà.

Dopo un tweet pubblicato dalla polizia stradale del Derbyshire, sul noto social network si sono diffusi commenti di ogni genere, che vanno dall’incredulità allo sfottò. Parliamo comunque di una vicenda particolarmente curiosa e lo è diventata ancora di più nel momento in cui il giorno in cui è accaduta è stato proprio il 1° aprile.

 

Ferrari 448 GTB schiantata dopo pochi km dalla concessionaria: le dinamiche dell’incidente

Durante la mattinata di venerdì 1° aprile, il rivenditore di auto di lusso Baytree Cars di Derby, in Inghilterra, ha consegnato questa straordinaria automobile ad un nuovo proprietario. Aveva solo 20mila km in 5 anni su strada, ma con soli 3 km oltre quelli già presenti, l’auto è andata completamente fuori uso insieme ai 150mila sterline spesi poco prima.

Fortunatamente non ci sono stati incidenti con altre vetture e il neo proprietario è integro al 100%, ma sta di fatto che i danni che ha subito la Ferrari 488 GTB dopo uno scontro violento con un guardrail sono stati decisamente poco rassicuranti per il portafogli.

Schiacciare troppo sull’acceleratore a volte può farci provare uno stato di onnipotenza e di sicurezza, ma il “gioco è bello quando dura poco”. Di fatto, gestire ben 670 cavalli con 3,9 litri V8 bi turbo non è cosa da tutti, specialmente se si è alle prime altri con automobili così potenti. Quindi, se avrete la fortuna di acquistare automobili di questo tipo, fate attenzione e non spingetevi troppo oltre!

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.