TESSUTO SUONILa tecnologia dimostra giorno dopo giorno di essere in grado di raggiungere livelli eccezionali e di offrire un contributo incredibile a ognuno di noi. Una delle invenzioni più recenti è stata addirittura considerata rivoluzionaria per quello che sarà il suo scopo. Alcuni esperti hanno infatti realizzato un nuovo tessuto che, riprendendo struttura e funzionamento dell’orecchio umano, sembrerebbe essere capace di percepire i suoni. 

Creato un tessuto in grado di sentire suoni e battito cardiaco!

 

Una vera e propria rivoluzione in ambito medico, e non solo. Il tessuto recentemente realizzato da un gruppo di esperti sta attirando particolare attenzione per la sua principale caratterista: la capacità di percepire i suoni di varia intensità.

Realizzato tramite il ricorso a delle particolari fibre, dette fibre piezoelettriche, intrecciate a fili di tessuto, il nuovo materiale avrebbe lo scopo di trasformare i suoni in segnali elettrici seguendo proprio il funzionamento dell’orecchio umano.

Le sue applicazioni potrebbero essere numerose e, data la struttura del materiale, adatte anche alla quotidianità di ogni individuo. Sicuramente la più evidente riguarda l’impiego del tessuto come strumento di supporto per le persone ipoudenti che potrebbero ricevere dei vantaggi nella comunicazione.

Inoltre, i creatori durante la presentazione della loro novità dimostrano l’utilità della loro creazione in casi di emergenza. Indossando un capo d’abbigliamento dotato di tale tessuto potrebbe essere sensibilmente facilitata la percezione di rumori provenienti da un angolo cieco. In più, essendo in grado di monitorare la frequenza cardiaca sarebbe possibile far ricorso al materiale per il controllo dell’attività cardiaca nei pazienti con difficoltà.

Giorgia Leanza
Diplomata in Scienze Umane, Giorgia Leanza è una studentessa di Lettere Moderne presso l'Università di Catania. Appassionata d'arte, letteratura e tecnologia e si rifugia nella scrittura. Coltiva diversi interessi ed ha sempre un nuovo libro sul comodino.