Iliad a rischio: pubblicità eliminata durante il lancio della fibra a 5 gigabit

La situazione che sta riguardando Iliad ormai da qualche settimana non è solo il lancio della fibra ottica, ma anche la sua pubblicità. Il Codacons infatti avrebbe ritenuto che questa fosse scarsamente trasparente per il pubblico che assiste da casa.

Proprio per questo Iliad avrò bisogno di apportare alcune modifiche, le quali saranno necessarie per evitare problematiche future. Anche il giurì nominato ha stabilito che lo spot dovesse essere bloccato, salvo alcune integrazioni che lo rendessero più trasparente in alcune specifiche riguardanti proprio la fibra ottica e la sua velocità da 5 gigabit. Secondo quanto rilevato dall’ente, non sarebbe poi così agevole raggiungere tale velocità, che ricordiamo essere la più elevata in assoluto tra quelle offerte dai gestori.

 

Iliad: ecco le considerazioni del gestore in merito alla situazione della fibra ottica

Sono arrivate altre dichiarazioni da parte di Iliad in merito alla comunicazione da parte del Giurì:

Sono state pubblicate le motivazioni IAP relative al dispositivo che ha recentemente avuta ampia diffusione, assolvendo pienamente iliad rispetto alle condizioni economiche dell’offerta fibra e avanzando la richiesta di chiarire alcune caratteristiche tecniche della stessa, in quanto potrebbero risultare di non immediata comprensione per gli utenti. La comunicazione iliad è orientata a fornire le info tecniche in modo completo e semplice, proprio al fine di non complicarne ulteriormente la comprensione. Inoltre, la scelta dell’operatore di comunicare sempre in modo chiaro, lo posiziona in modo molto più trasparente rispetto a competitor che dimostrano ancora una volta di agire con la sola volontà di screditarne l’azione”.