Postepay: Capodanno tormentato dal nuovo tentativo di phishing, conti svuotati

Aprendo la vostra e-mail potreste imbattermi in una truffa clamorosa, la quale assume le fattezze di un qualsiasi messaggio di avviso riguardo la vostra carta.

Postepay è la più diffusa e su questo ci giocano i truffatori che sanno di beccare un buon numero di utenti che cascano nell’inganno. Anche nell’ultimo periodo è capitato proprio questo, con il rischio che si diffonde pian piano come la catena in questione.

 

Postepay: ancora problemi per i clienti Poste Italiane, ecco il messaggio in mail

Poste Italiane prova ogni giorno a migliorare i suoi sistemi di sicurezza e lo ha fatto fino a farli diventare impenetrabili. Proprio per questo i tentativi di phishing sono l’ultima arma rimasta ai truffatori, i quali sanno che in convento il nome della Postepay loro interno potranno attirare l’attenzione dei poveri clienti che in alcuni casi potrebbero cascarci.

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!