L’ente nazionale più famoso è conosciuto rispetto a tutti e senza alcun dubbio posteitaliane, l’agenzia vestita di giallo infatti grazie ai propri servizi fortemente integrati con infrastruttura nazionale, è riuscita a conquistare negli anni una platea di utenti davvero assoluta, rimasta soddisfatta dei servizi offerti e dai costi di gestione decisamente accattivanti.

Ovviamente non è tutto ora ciò che luccica, il buon nome di posti infatti, viene spesso utilizzato da truffatori e hackers per portare avanti vere e proprie campagne di phishing ai danni degli utenti, nel tentativo di sottrarre loro le credenziali di accesso ai conti BancoPosta per poi derubarli.

Capita spesso di incappare in comunicazioni fraudolente, queste ultime nel corso dei mesi tendono a modificarsi nella forma ma a portare avanti la stessa tipologia di attività dannosa.

In molti ultimamente ci stanno segnalando un uovo sms che sta colpendo gli utenti per cercare di portare via i loro dati sensibili, vediamo insieme i dettagli per evitare di cascarci.

 

Nuovo SMS di phishing

Come potete ben vedere il nuovo sms di phishing che sta colpendo gli utenti posteitaliane, mantiene sempre la stessa struttura pur cambiando nella forma, eh sì infatti avvisa di un’anomalia sul conto BancoPosta da dover risolvere presso un apposito link inserito più in basso.

Quel link rimanda ad una falsa area di accesso poste italiane ove non appena digitate, le vostre credenziali verrebbero immediatamente copiate e inviate al creatore della truffa.

Il consiglio è sempre lo stesso, abbiate occhio scettico e diffidate da questo tipo di comunicazioni, poste italiane non usa sms così caserecci per comunicare.