vodafone-inaspettato-fallimento-mette-in-ginocchio-gli-utenti

Non si può dire che per Vodafone sia un periodo felice. Forte di costanti aumenti, questo inaspettato fallimento mette in ginocchio gli utenti. Se questo è il risultato della sua campagna rimodulazioni giustificata da un costante lavoro per migliorare la qualità del servizio, allora siamo messi decisamente male. Però un crollo così inaspettato di questo storico operatore telefonico, non solo ha colto tutti di sorpresa, ma ha messo i clienti in serie difficoltà.

 

Vodafone: crollo inaspettato dell’operatore sorprende tutti i clienti

Vodafone investe costantemente nel miglioramento della propria rete mobile, con l’obiettivo di soddisfare la crescente esigenza di connessione nel Paese e per offrire ai clienti un servizio sempre più performante, ovunque“.

È questa l’ormai solita frase introduttiva che i clienti dell’operatore conoscono a memoria. Sì, perché Vodafone è solito annunciare aumenti, soprattutto in questi ultimi anni, delle offerte che, secondo lui, sono da aggiornare. Una mossa che sta infastidendo tutti gli utenti e per la quale molti hanno abbandonato il provider visto che ultimamente i costi non corrispondono alla qualità del servizio.

Infatti, proprio qualche giorno fa – più precisamente il 2 settembre – Vodafone ha lasciato a piedi i suoi clienti. In pratica un down di rete potente ha impedito qualsiasi comunicazione agli utenti dell’operatore anglosassone.

Impossibilitati di ricevere ed effettuare chiamate e navigare in internet sono rimasti completamente isolati dal mondo. Ovviamente, da parte di Vodafone, nessun avviso o comunicazione di scusa. Almeno fino al momento della scrittura di questo articolo, ma dubitiamo possa accadere in seguito.

Vodafone non è la prima volta, negli ultimi mesi, che sta mettendo in seria difficoltà chi lo ha scelto come operatore telefonico mobile. Down di rete, problemi di connessione e, soprattutto, velocità di navigazione molto lenta, hanno penalizzato i clienti maggiormente nelle zone del centro sud Italia.

Poco si può fare quando ci si trova ad affrontare simili disagi. Non dipendendo da noi, ma dall’operatore telefonico, dobbiamo solo aspettare che la situazione possa rientrare nella normalità il prima possibile.

FONTEContoCorrenteOnline.it