windows-11-rimossi-pc-non-supportati-programma-beta

Microsoft sta iniziando a rimuovere dal suo programma di Windows Insider i PC che non sono idonei per l’aggiornamento a Windows 11. Se hai aiutato Microsoft a testare Windows 11 su un computer che non soddisfa i requisiti hardware minimi, probabilmente vedrai un messaggio in Windows Update che avverte che dovrai reinstallare Windows 10.

‘Il tuo PC non soddisfa i requisiti hardware minimi per Windows 11’, afferma l’avviso di Microsoft. ‘Il tuo dispositivo non è idoneo a partecipare al programma Windows Insider su Windows 11. Installa Windows 10 per partecipare al programma Windows Insider nel canale di anteprima della versione’.

Windows 11 uscirà ufficialmente il 5 ottobre

I tester di Windows 11 in entrambi i canali Dev e Beta hanno iniziato a ricevere il messaggio sui PC incompatibili questa settimana, proprio mentre Microsoft ha annunciato la data di rilascio del 5 ottobre per il prossimo sistema operativo. È qualcosa che Microsoft aveva già riferito in precedenza, ma ciò evidenzia la confusione dei requisiti che la società ha impostato.

I tester di Windows 11 che hanno eseguito il sistema operativo su hardware non supportato potranno utilizzare una soluzione alternativa per installare una versione ISO della versione finale. Tuttavia, Microsoft avverte che i dispositivi in ​​questo stato non supportato non saranno idonei per gli aggiornamenti di Windows e ciò potrebbe includere le patch di sicurezza.

Microsoft consiglia ai tester di Windows 11 che non soddisfano i requisiti hardware minimi di installare Windows 10, poiché questo sistema operativo sarà supportato fino al 2025. Molti tester di Windows 11, che sono spesso fedeli entusiasti di Microsoft, rimarranno ancora confusi sul motivo per cui il loro PC non è ufficialmente supportato anche se probabilmente ha eseguito correttamente il sistema operativo per mesi.