tiktok-giovane-denunciato-per-aver-simulato-la-sirena-dei-carabinieri

È scattata la denuncia per un giovane incensurato di 17 anni che ha pubblicato su TikTok il video di una challenge davvero pericolosa. Il contenuto mostra che il ragazzo, insieme ad altri amici, simula la sirena dei Carabinieri sfrecciando a tutta velocità con l’auto. Pubblicato già il 26 maggio scorso, è diventato virale tra gli iscritti solo in questi giorni. Non sono tardati i provvedimenti dell’Arma nei confronti di questo minorenne di Afragola, in provincia di Napoli.

 

TikTok: la nuova challenge dell’auto che sfreccia riproducendo le sirene dei Carabinieri

Ecco cosa succede quando colleghi il bluetooth alla macchina e metti le sirene dei carabinieri“. È questo il commento che anticipa il video shock realizzato e pubblicato su TikTok da alcuni utenti dove, per ora, il responsabile è solo un ragazzo di 17 anni incensurato di Afragola.

In pratica nel video si vede l’auto che sfreccia tra le strade di Cardito, sempre in provincia di Napoli, riproducendo ad alto volume il suono delle sirene dei Carabinieri. Con pochissimo stupore si possono notare le altre auto accostare. Questo per cedere il passo a quella che in realtà non è volante in emergenza, ma una semplice vettura dove giovani insensati se la ridono pensando di aver fatto qualcosa di fantastico.

Non sono tardati i fitti commenti degli utenti che dopo aver visto questo video su TikTok hanno espresso il loro parere sulla vicenda. Alcuni, con un’intelligenza pari a quelli che hanno realizzato questo reato, hanno approvato definendo la challenge davvero divertente. Altri, invece, molto più coscienziosi, disapprovando quanto è stato fatto hanno allertato anche gli autori che non si trattava di uno scherzo, ma di un vero e proprio crimine.

Infatti, il titolare del profilo su TikTok è stato denunciato dalle forze dell’ordine e dovrà pagare le conseguenze legali e penali per questo gesto. Nel frattempo proseguono le indagini per scoprire l’identità di chi vi ha partecipato.

Ecco un esempio negativo da non imitare. Meglio utilizzare i social per divertirsi, ma in modo costruttivo, come la recente campagna di TikTok #tiraccontoitalia.

FONTEfanpage.it