android-12-funzione-controllerai-smartphone-viso

Oltre alle proprie app per l’accessibilità, Google offre una potente API che consente agli sviluppatori di creare strumenti per le persone con disabilità. La versione beta di Android Accessibility Suite, che faceva parte della quarta beta di Android 12 arrivata di recente sui device Pixel, include un nuovo modo per controllare lo smartphone.

Camera Switches‘ ti consente essenzialmente di utilizzare i gesti del viso per completare una serie di azioni. Ad esempio, puoi impostare l’app in modo che rilevi quando sorridi o alzi un sopracciglio per aprire il pannello delle notifiche o le impostazioni rapide. Puoi anche aprire la bocca per scorrere avanti o indietro.

Android 12: l’OS è ancora in fase di beta test

Come notato da XDA Developers, l’aggiornamento ti consente di mappare circa sei gesti del viso su oltre una dozzina di controlli dello smartphone. Questi possono anche essere modificati in base alla dimensione del gesto per impedire all’app di avviare costantemente azioni.

Camera Switches si basa sulla funzione Switch Access in Android Accessibility Suite, che ti consente di interagire con il tuo dispositivo senza utilizzare il touchscreen. A seconda del contesto, questa operazione può essere eseguita utilizzando un dispositivo esterno, come una tastiera, tramite una connessione USB o Bluetooth o premendo i pulsanti integrati sul device.

Durante l’utilizzo degli interruttori della fotocamera, vedrai un’icona di notifica permanente che indica che la fotocamera è in uso. Tuttavia, poiché la dashboard per la privacy di Android 12 include già un indicatore di stato sia per la fotocamera che per il microfono, questa funzione potrebbe non essere necessaria.