KindleI modelli di Kindle più datati presto perderanno l’accesso ad Internet, stando a quanto dichiarato da Amazon. Un dispositivo privato di alcune funzionalità diventa più vecchio per l’azienda stessa e rende più complicato gestirne gli aggiornamenti.

Molte delle precedenti generazioni di e-reader si affidavano alla connettività Internet 3G per scaricare libri e altri contenuti. Con il passare del tempo non saranno più in grado di accedervi. I dispositivi dotati di connessione Wi-Fi saranno comunque in grado di connettersi ad Internet quando si trovano vicino ad una rete compatibile. Anche quelli che non possono più accedere ad Internet, per il momento potranno comunque essere aggiornati collegandosi al computer.

Dispositivi Kindle rischiano di essere rimossi: Amazon offre un codice promozionale per rimediare

Tuttavia, anche se ci sono svariate soluzioni alternative, questo cambiamento implica che molti dispositivi rischiano di finire nel dimenticatoio. Le modifiche relative alla connettività non sono state apportate da Amazon ma dagli operatori stessi, che stanno disattivando i vecchi servizi 3G e 2G per far spazio al nuovo 5G.

Quindi, i Kindle non avranno alcuna rete cui connettersi. Il cambiamento avverrà inizialmente negli USA su AT&T, T-Mobile, Sprint e Verizon, a partire dalla fine dell’anno. Cambiamenti simili dovrebbero avvenire presto anche nel Regno Unito e nei restanti Paesi. Nelle zone coinvolte, Amazon offre agli utenti un codice promozionale per acquistare un nuovo dispositivo.

I problemi arriveranno per i Kindle di prima o seconda generazione, o per i Kindle DX di seconda generazione, che saranno completamente tagliati fuori da Internet. Alcuni tra gli altri dispositivi più recenti – come accennato prima – si salveranno momentaneamente grazie al Wi-Fi.