iphone-13-lidar-fotocamera

Tra pochi mesi, Apple svelerà ufficialmente la sua ultima serie di iPhone, la serie iPhone 13. Questa serie avrà quattro modelli tra cui iPhone 13 mini, iPhone 13, iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max. Con l’avvicinarsi della data di lancio di questi smartphone, continuiamo a ricevere nuove fughe di notizie e speculazioni su questi dispositivi. Rapporti precedenti hanno rivelato l’aspetto e l’hardware di questa serie. Tuttavia, l’ultimo rapporto sulla serie iPhone 13 Pro riguarda il reparto fotocamera.

Un nuovo rapporto di DylanDKT afferma che la serie iPhone 13 Pro utilizzerà uno scanner LiDAR esclusivo. Ciò significa che iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max avranno questo sensore. Questa potrebbe essere probabilmente la differenza tra il modello normale e la serie Pro nel reparto fotocamere.

iPhone 13 Pro verrà presentato verso fine settembre 2021

Ricordiamo che alcuni mesi fa, è stato segnalato che l’intera serie di iPhone 13 utilizzerà il sensore LiDAR. Secondo i rapporti, lo scanner lidar può misurare il tempo impiegato dal laser per riprendersi dopo aver colpito un oggetto, generando così una mappa di profondità. Questo sensore può anche eseguire il riconoscimento 3D e la percezione della distanza degli oggetti e ciò migliora significativamente le capacità delle applicazioni di ripresa e AR.

Secondo i rapporti precedenti, la serie iPhone 13 adotterà ancora uno “schermo intero” utilizzando un design a tacca. Tuttavia, Apple ridurrà le dimensioni della tacca per la prima volta dalla sua introduzione su iPhone X. Ciò aumenterà efficacemente il rapporto di visualizzazione dello schermo.

Apple si prepara anche al lancio di iOS 15

Non solo, la serie iPhone 13 Pro utilizzerà anche il pannello OLED LTPO 120Hz di Samsung, supporterà la frequenza di aggiornamento adattiva di 120Hz e offrirà una frequenza di aggiornamento intelligente. La frequenza di aggiornamento intelligente garantirà che la frequenza di aggiornamento dello schermo possa passare automaticamente da 1 a 120 Hz a seconda dell’utilizzo dello schermo.

Infine, la nuova serie verrà fornita con un processore Bionic A15.  Supporterà anche la tecnologia Wi-Fi 6E, la tecnologia della fotocamera posteriore tripla e utilizzerà un nuovo obiettivo ultra grandangolare.