Generazione 56K: la serie tv di Netflix con The Jackal è un vero tuffo negli anni '90

Gli anni ’90 hanno fatto la storia per via dei colori caratteristici di quel periodo, sgargianti e folli, ma anche per via dei make up esagerati e tecnicamente scorretti, o ancora, grazie alla musica dance che tutt’oggi arricchisce le nostre playlist. Insomma Generazione 56K è la rivisitazione moderna di tutto questo, racchiuso in una serie tv.

Generazione 56K: ritorno al passato grazie ai The Jackal

Ad animare questa nuova serie tv vi sono i The Jackal, conosciuti da anni per i loro video virali sul web e le varie incursioni televisive. Ebbene, dopo ben 16 anni d’esistenza, Generazione 56K rappresenta il loro vero trampolino di lancio nel mondo del cinema. Quando sarà possibile però assistere allo show prodotto da Cattleya (parte di Itv Studios) e diretto da Francesco Ebbasta ed Alessio Maria Federici? Generazione 56K sbarcherà su Netflix giovedì 1° luglio 2021, nonché domani.

 ”E’ una storia d’amore che nasce da un mio romanzo mai finito. Al romantico inseguirsi di Daniel e Matilda fa da sfondo un racconto corale, con personaggi moderni che mettono sul tavolo domande e riflessioni contemporanee. La sensazione, nonostante si stia parlando di app di incontri, è di star respirando un po’ d’aria di vecchia commedia”. Questo è quanto rivelato da Francesco Ebbasta. 

Nel cast di Generazione 56K troviamo come protagonisti Angelo Spagnoletti e Cristina Cappelli nei panni di Daniel e Matilda nella loro versione adulta, mentre Alfredo Cerrone e Azzurra Iacone vestiranno le loro vesti da adolescenti. Nel cast ci sono anche due dei componenti dei The Jackal: Gianluca Fru (Gianluca Colucci) che sarà l’amico Luca e Fabio Balsamo che interpreterà, invece, Sandro. I loro corrispettivi personaggi bambini saranno interpretati da Gennaro Filippone e da Egidio Mercurio. Infine Elena Starace e Sebastiano Kiniger Enea, Biagio Forestieri (nei panni di Bruno), Claudia Tranchese (Sotto il sole di Riccione, Gomorra) nei panni di Ines e Federica Pirone, nonché Cristina.