Netflix, sharing, account,

Netflix ha previsto una serie di grandi appuntamenti per l’estate. I clienti che hanno un piano attivo per la tv streaming, solo per limitarsi alle ultime uscite, potranno accedere a titoli molto popolari come Lucifer, Elite Il divino codino, il film sulla vita di Roberto Baggio.

Se la proposta televisiva di Netflix è di primo livello, gli sviluppatori cercano di mantenere alta la qualità del servizio anche dichiarando una guerra senza precedenti ai soprusi. La tv streaming, sta conducendo, già in questi giorni una battaglia viva contro la pratica degli account condivisi. 

 

Netflix sfida gli account condivisi: la novità per la tv streaming

Molti utenti attivi su Netflix in queste settimane hanno verificato problemi al momento del login. Questo messaggio ha destato particolare scalpore: Se non vivi con il titolare dell’account, ti serve un tuo account per continuare a guardare Netflix. È il tuo account? Ti invieremo un codice di verifica”

Il messaggio di errore rappresenta un campanello d’allarme da parte di Netflix verso tutti coloro che hanno condiviso o che condividono il loro profilo con amici e parenti. Contestualmente al messaggio, la tv streaming fa partire anche una prima limitazione dell’account.

Nelle prossime settimane i controlli di Netflix saranno sempre più puntuali in Italia così come in altre parti del mondo. Le regole della tv streaming sono d’altronde chiare. Nonostante il 30% degli abbonati di Netflix condivida il suo profilo con amici e parenti, la divisione dell’account con persone all’esterno del proprio nucleo familiare è espressamente vietata dalle norme della piattaforma.