Postepay e la truffa phishing che ruba soldi dal conto in pochi secondi

Le notizie corrono veloci e a quanto pare durante le ultime ore qualcuno avrebbe ricevuto nuovi tentativi di truffa. Secondo quanto riportato tutto ciò starebbe riguardano molto da vicino il mondo della finanza, purtroppo per vaso molto spesso da tale piaga.

Più che altro l’azienda che risente molto spesso di un problema del genere è Poste Italiane, più in particolare per quanto concerne le sue Postepay attive sul territorio italiano. I tentativi di phishing mirano infatti proprio alle celebri carte colorate di giallo o di nero perché sono le più diffuse sul territorio. I tentativi di truffa dunque hanno molte più probabilità di andare a segno rispetto ad altre carte. L’obiettivo finale resterà sempre lo stesso, ovvero quello di riuscire ad impossessarsi dei dati di accesso ai conti correnti. In questo modo sarà poi possibile svuotarli in poco tempo.

 

Postepay: questo è il nuovo tentativo di phishing che sta minacciando gli utenti in questi giorni

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay