Call Center

La crisi economica continua a fare strage. Sempre più famiglie si stanno trovando sulla soglia della povertà. Arrivare alla fine del mese sta diventano una missione sempre più difficile. Ecco perché molti cercano soluzioni che permettano di risparmiare qualcosa cercando di far quadrare i conti. E se la soluzione invece di doverla cercare arriva tramite un Call Center, per molti è come manna dal cielo. Peccato però che spesso si tratta di truffe legalizzate. In altre parole metodi efficaci per estorcere i dati personali dell’utente e convincerlo a sottoscrivere un contratto che si rivelerà un errore. In questo articolo vi descriveremo come agiscono questi Call Center e come evitare i loro raggiri.

 

I Call Center colpiscono ancora e questa volta sulle bollette

Chi non vorrebbe risparmiare qualcosina sulle bollette di luce e gas! Siamo tutti attenti ultimamente a risparmiare che nessuno vorrebbe spendere di più. Questa cosa i Call Center la sanno bene e usano tale desidero per propinare contratti che in realtà si rivelano delle vere e proprie truffe legalizzate.

L’utente riceve una telefonata durante la quale un operatore Call Center si presenta come consulente per il mercato nazionale dell’energia. Si fa dire nome e cognome della potenziale preda e i dati dell’ultima bolletta di energia. Da qui in avanti una serie di affermazioni convinceranno il povero malcapitato che sta pagando troppo e che non è per niente tutelato. Unica soluzione possibile chiudere un contratto con la compagnia che rappresenta. E da come ha descritto le tariffe sembra davvero essere così.

 

La truffa è lì, bella e servita

In pratica la truffa è già lì, bella e servita. L’operatore Call Center con una serie di domande porterà a chiudere il contratto con l’utente. Di lì a un paio di mesi quest’ultimo si renderà conto dell’errore commesso, ma ormai sarà troppo tardi. Anche perché effettivamente tutto è avvenuto con il suo pieno consenso.

In sostanza sembrerebbe tutto perduto. In realtà non è così, un’unica arma si può utilizzare contro queste truffe Call Center: il diritto di recesso. Basta contattare il fornitore del servizio e chiedere tutte le istruzioni per retrocedere al contratto. Spesso hanno già un modulo precompilato da completare e firmare. Il nostro consiglio è quello di inviare il tutto tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Infine meglio consultare le offerte direttamente sul web o lasciarsi consigliare da noi di Tecnoandroid. Seguendo i nostri articoli spesso valutiamo e proponiamo le migliori offerte luce e gas del momento. Come queste tariffe di Enel Energia.