Netflix nuove uscite maggio 2021

Notizie non positive in arrivo per i clienti Netflix, soprattutto per coloro che cercano in un modo o nell’altro di risparmiare sul consto mensile. La tv streaming, infatti, ha deciso di aprire una battaglia senza precedenti alla pratica degli account condivisi. Già in questi ultimi giorni, le operazioni di controllo da parte del team di supporto di Netflix si sono intensificati.

 

Netflix, occhio al messaggio che limita il proprio account

Solo per limitare il discorso alle segnalazioni in Italia, tanti utenti di Netflix da qualche settimana hanno evidenziato problemi nel momento di accesso sulla piattaforma. Per quei profili che vengono condivisi con amici e parenti, emerge questo messaggio di errore dopo il login: Se non vivi con il titolare dell’account, ti serve un tuo account per continuare a guardare Netflix. È il tuo account? Ti invieremo un codice di verifica”

Il messaggio di errore rappresenta l’avvertimento che Netflix lancia a tutti i clienti che dividono il loro abbonamento con persone esterne al proprio nucleo familiare. Una volta comparso questo messaggio, il profili viene parzialmente bloccato.

La limitazione messa in atto da Netflix, allo stato attuale, riguarda soltanto poche migliaia di utenti sul suolo nazionale, ma a breve il provvedimento potrebbe estendersi ad una classe maggiore di abbonati.

Le regole della tv streaming su questo fronte lasciano poco al caso. Netflix non consente la condivisone del profilo con parenti e amici, se questi non risiedono nel nucleo domestico. Questa norma è però spesso violata: gli ultimi dati indicano che oltre il 30% degli abbonati ha condiviso o sta condividendo il proprio account.