WhatsApp

WhatsApp è l’app di messaggistica istantanea più diffusa al mondo. Da quando il Covid-19 ha colpito tutto il mondo e molto del lavoro ora viene svolto a casa, è diventato anche uno strumento funzionale. Utilizzato soprattutto per comunicare in chat attraverso i gruppi sta diventando uno dei canali preferito dalle aziende per comunicati o istruzioni. Per facilitare il suo utilizzo WhatsApp nasconde tante funzioni che davvero in pochi conoscono. Ecco quelle che sono in grado di far risparmiare un sacco tempo agli utenti. Anche perché ormai si sa: il tempo, al giorno d’oggi, è denaro.

 

Ecco le funzioni imperdibili di WhatsApp

Ci sono alcune funzioni di WhatsApp che sono davvero imperdibili. Nello specifico sono esattamente 2. Imparare ad utilizzarle farà risparmiare tempo all’utente che potrà investirlo in altro.

Una funzione è definita “Liste Broadcast“, molto interessante e pratica. La seconda invece è la ricerca rapida che permette di trovare qualsiasi cosa necessaria, ma che non è a portata di “tap”. Vediamole tutte e 2 e cerchiamo di capire perché sono davvero utili.

 

Usare le “Liste Broadcast” ci fa guadagnare… tempo

Ebbene sì, usare le “Liste Broadcast” non farà guadagnare soldi, ma tempo di sicuro. Quando si vuole inviare uno stesso messaggio a più contatti, forse la prima cosa che viene in mente è la funzione “inoltra“. Tuttavia WhatsApp limita il numero di contatti e quindi si è costretti a ripetere l’operazione più volte.

Al contrario con le “Liste Broadcast” questo problema sarà solo un brutto ricordo. Infatti questa simpatica funzione permette di creare un elenco permanente di utenti che riceveranno contemporaneamente lo stesso messaggio. A differenza dei gruppi WhatsApp, ognuno lo riceverà singolarmente. Un aspetto da tener presente è che, affinché il testo venga recapitato, il destinatario deve avere il mittente tra i suoi contatti.

Per utilizzare “Liste Broadcast” basta fare tap verso il basso nello spazio delle chat e in alto a destra comparirà l’opzione da selezionare.

 

WhatsApp e la funzione di ricerca

Un’altra “benedizione” che WhatsApp mette a disposizione degli utenti, spesso ignari di ciò, è la funzione di ricerca rapida. Quante volte dobbiamo cercare un file, una foto o una conversazione di qualche tempo fa o semplicemente tra le innumerevoli chat scambiate con gli amici! E allora via a scorrere dall’alto verso il basso tutta la corrispondenza e se ci scappa proprio il punto giusto… bisogna ricominciare daccapo.

Grazie alla funzione di ricerca rapida messa a disposizione da WhatsApp questo sarà solo un lontano ricordo del passato. Anche qui, nello spazio dove sono raggruppate tutte le chat, facendo tap verso il basso comparirà la barra di ricerca. Digitando una parola chiave di ciò che si sta cercando il gioco è fatto e non serve più ricordarsi il giorno e l’ora.

Nell’app di WhatsApp esistono anche diverse funzioni nascoste per la privacy. Davvero molto interessanti e che pochi conoscono, permettono di proteggere al meglio i propri dati personali.