auto elettricheLe leggende metropolitane sulle auto elettriche si susseguono da parecchio tempo e rischiano di seminare più confusione di quanto non sia necessario. Le automobili elettriche infatti sono spesso avvolte da un’aura di pregiudizio immotivato che potrebbe addirittura limitarne la vendita. Cerchiamo dunque di fare un po’ di chiarezza su questa nuova tecnologia che presto si diffonderà in tutto il mondo.

Auto elettriche: ecco alcuni falsi miti

 

  • La ricarica interminabile: probabilmente il mito più diffuso per descrivere la poca efficenza delle auto elettriche. La verità e che avendo la possibilità di effettuare la ricarica direttamente al proprio domicilio i tempi “morti” saranno praticamente annullati.

 

  • Sono auto da città: le auto alimentate a batteria sono spesso considerate esclusivamente delle city car. Questo ovviamente non è vero, anche un SUV può tranquillamente montare un motore elettrico senza per questo perdere in prestazioni.

 

  • Le colonnine per la ricarica: forse la più “verosimile” tra le istanze mosse contro le auto elettriche. Tuttavia la scarsa diffusione delle colonnine per la ricarica di veicoli elettrici è dettata anche dalla scarsità di questi veicoli. Quando il numero di auto elettriche aumenterà aumenteranno di pari passo le colonnine per la ricarica.

 

  • Rischio di autocombustione: qui non c’è molto poco di cui discutere; il numero di vetture bruciate in modo spontaneo non è diverso dalla media, tuttavia un veicolo Tesla che prende fuoco attira molto più interesse a livello mediatico.

 

  • Inquinano quanto i veicoli normali: Benché è vero che i veicoli elettrici non siano ad emissioni zero non è neppure paragonabile all’inquinamento delle vetture a combustibile.