DAZN, Serie A, Streaming, Inter

La battaglia tra Sky e DAZN per i diritti della Serie A ha portato all’affermazione della tv streaming. Non senza sorprese da parte dei clienti così come degli addetti ai lavori, a partire dalla prossima stagione sarà proprio DAZN a trasmettere in esclusiva tutte le partite del massimo campionato di calcio.

 

DAZN, la previsione dei costi in aumento da Settembre

L’acquisizione dei diritti tv da parte di DAZN è certamente un investimento della piattaforma per il suo futuro operativo in Italia. Se da un lato, gli utenti sono curiosi di scoprire la novità dello streaming per il calcio, dall’altro lato già si iniziano a fare i conti con i possibili costi aggiuntivi. 

rumors di queste ultime ore danno per certo un aumento dei prezzi per DAZN, a partire dal prossimo mese di Settembre. Proprio l’investimento della piattaforma streaming per la Serie A (una spesa di quasi 850 milioni di euro) rende necessario un incremento delle attuali tariffe, pari a 9 euro ogni trenta giorni.

Sempre le indiscrezioni parlano di un possibile costo dei futuri abbonamenti a 29 euro. Ancora non è dato sapere se il nuovo prezzo di DAZN coinciderà con la conferma della visione contemporanea su due dispositivi.

Se da DAZN è previsto un aumento dei prezzi, diverso il discorso in casa Sky. La tv satellitare, seppur si è aggiudicata i diritti per la Champions League sempre per il prossimo triennio, dovrà rinunciare ad un asset strategico come la Serie A. I dirigenti di Sky hanno affermato di valutare una possibile rimodulazione dei costi, con sconti previsti per gli abbonati in assenza del campionato.