Postepay incontra una nuova truffa: il tentativo di phishing svuota i conti

Un qualsiasi utente potrebbe subire una truffa improvvisamente utilizzando il proprio smartphone o il proprio computer. Purtroppo il mondo del web, anche se in maniera indiretta, si rende spesso portatore di inganni e problematiche per chi ne fa utilizzo.

Purtroppo i truffatori si sono impadroniti trasversalmente anche del mondo della finanza, il quale è ormai invaso da decine di carte appartenenti a banche diverse. Queste infatti possono essere prese di mira da alcune truffe al fine di scoprirne i dati di accesso. La carta più bersagliata dalle truffe è la Postepay, la quale è la più diffusa sul territorio italiano. Proprio per questo un nuovo tentativo di phishing sarebbe riuscito a far credere agli utenti che lo ricevono di arrivare da parte di Poste Italiane. Lo scopo finale chiaramente è sempre lo stesso: ottenere le credenziali per accedere al conto e svuotarlo.

 

Postepay: arriva la nuova truffa phishing che mette in pericolo il conto degli utenti

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay