6g-lavora-rete-commerciabile

La rete 5G è già stata commercializzata da un po’ di tempo, ma la creazione di una infrastruttura ampia è in ritardo, soprattutto in Europa. Detto questo, lo sviluppo non si ferma mai e infatti si è già parlato molto del 6G. Tra le diverse compagnie impegnata nello sviluppo della prossima generazione di rete c’è LG.

La compagnia sudcoreana ha preso seriamente l’idea di impegnarsi nel progetto di sviluppo di quest’ultima. Se in altre sedi si è parlato di fornire gli standard della rete 6G entro il 2024, LG vede la sua commercializzazione già per il 2029.

Per intenderci, dello sviluppo della rete 5G se n’è iniziato a parlare nel 2008 già con la NASA e poi sono passati 11 anni per la messa in opera della suddetta. In sostanza questo lasso di tempo sembra non solo praticabile, ma anche riducibile. Nel momento in cui aumenteranno gli sviluppi in merito, il tempo necessario si ridurrà.

 

LG e lo sviluppo del 6G

La società sudcoreana si è alleata con altri due nomi per portare avanti il progetto del 6G commerciabile. Una è Keysight Technologies Inc e la seconda è la Korea Advanced Institute of Science & Technology. La prima è statunitense e si occupa di test di componenti elettronici mentre la KAIST è un’università di ricerca, la principale della Corea del Sud.

Come la rete 5G è giù più pensata per un uso aziendale e per poter sperimentare soluzioni innovative piuttosto che per un uso di tutti i giorni dei normali consumatori, il 6G avrà lo stesso scopo. Con una società che diventa sempre più digitale, azzerare i tempi di comunicazioni, di download e upload diventa di fondamentale importanza.