Covid-19

Sono in molti a chiedersi quando arriverà il giorno in cui potranno anche loro ricevere il vaccino anti Covid-19. Stando al piano nazionale, si può avere una stima molto approssimativa, ma i contrattempi rischiano di far slittare anche di un mese tutto il programma. Per questo è arrivato Omni Calculator, il sistema che calcola la data del vaccino. Realizzato da una Start Up polacca è completamente gratuito e facile da utilizzare. In attesa che questa pandemia finisca, sul sito dedicato è possibile calcolare la data in cui un utente potrebbe essere vaccinato.

Ovviamente si tratta di una stima approssimativa, che potrebbe risultare più o meno precisa a seconda degli sviluppi del piano vaccinale. Tuttavia per alcuni il risultato può non essere così incoraggiante. Ecco tutti i dettagli di questo particolare sistema in grado di calcolare la possibile data in cui un utente riceverà il vaccino anti Covid-19.

 

Omni Calculator: ecco come scoprire quanto attendere prima del vaccino anti Covid-19

Anna Wójcicka e Anna Szczepane sono le dottoresse che, insieme a un team di collaboratori polacchi, hanno realizzato Omni Calculator. Questo sistema completamente gratuito va incontro a chi si domanda “Quando sarò vaccinato contro il Covid-19?“.

Sono proprio le due dottoresse a rispondere. “Abbiamo creato il calcolatore per l’attesa per il vaccino che permette di stimare quante persone ci sono davanti a te nella coda per il vaccino per il COVID-19 in Italia. Inoltre, questo strumento predice anche quanto potresti dover attendere per essere vaccinato e quando potresti ricevere la prima dose. Tutto questo basandosi sul piano nazionale di vaccinazioni e l’andamento effettivo“.

In sostanza basta andare sul sito ufficiale di Omni Calculator. Qui un utente, in modo semplice, pratico e soprattutto veloce, potrà calcolare quante persone prima di lui attendono il vaccino anti Covid-19. Inoltre il calcolatore mostrerà anche una possibile data.

Una volta raggiunto il sito occorre inserire alcuni dati personali tra cui l’età e altre informazioni che permettono di capire se l’utente fa parte di quelle categorie che hanno la precedenza sulle vaccinazioni.

La lotta al Covid-19 non solo è un diritto, ma è soprattutto un dovere di tutti. Anna Wójcicka e Anna Szczepane, insieme a tutti i loro collaboratori, hanno fatto un lavoro davvero eccezionale. Una lode sincera va a loro che hanno dedicato generosamente tempo ed energie per realizzare questo strumento utile ed efficace.