netflixTra i prodotti Netflix degli ultimi tempi di sicuro spicca La Regina degli Scacchi. La miniserie, tratta dall’omonimo romanzo di Walter Tevis, è diretta da Scott Frank e Allan Scott. La serie racconta del percorso di crescita di Beth, piccola orfana che nel collegio in cui è ospitata scopre il gioco degli scacchi. Da qui la vita della nostra protagonista sarà letteralmente consacrata a questo sport e di come Beth certerà di raggiungere il trono della più brava scacchista del mondo.

La serie può vantare un ottimo comparto tecnico sia a livello registro che per quanto riguarda la fotografia; ad impreziosire ulteriormente la serie targata Netflix l’interpretazione di Anya Tayolr-Joy, che si conferma ancora una volta un’ottima attrice. Dopo la conclusione della serie adesso si comincia a parlare di un possibile sequel.

Netflix: il futuro della Regina degli Scacchi

 

A certificare il successo dello show la recente notte dei Golden Globe in cui la serie è riuscita ad accaparrarsi sia il premio per la miglior miniserie e quello per la miglior attrice per la stessa categoria. Quale occasione migliore per iniziare a discutere della possibilità che la serie Netflix possa vedere una seconda stagione.

A tal proposito si è espressa anche la protagonista della serie TV. Ecco le sue dichiarazioni: “Può essere. Per non deludere nessuno, ma non ci abbiamo mai pensato. Quindi siamo davvero sorpresi quando le persone hanno detto “Dov’è la seconda stagione?” Detto questo adoro l’intero team che lo ha creato e coglierei l’occasione al volo per lavare di nuovo con loro“.