apple-eliminare-lightning-port-abbandono

La Lightning port è sostanzialmente il marchio di fabbrica di molti dispositivi marchiati Apple, gli unici che la usano. Negli anni il colosso statunitense non ha mai cambiato questo tipo di connettività anche se negli anni ci sono stati diversi rumors. Alla fine niente di fatto, ma presto, molto presto, ci sarà un cambiamento epocale.

Apple sembrerebbe pronta a buttare via la Lightning port, ma non preoccupatevi, niente USB-C. La compagnia è pronta a un rimpiazzo che sarà esattamente a metà tra la presenza effettiva di una porta e la sua assenza. Oltre questo, sfrutterà l’enorme passione con gli accessori magnetici.

blank

Il prossimo sistema di ricarica e di connettività sfrutterà una porta magnetica, un caricabatterie MagSafe a tre pin. Questo lo si può vedere nei disegni dei brevetti rilasciati all’ente preposto, lo United States Patent and Trademark Office. Ci sono diverse varianti e a dispetto da molti brevetti, l’arrivo sembra dietro l’angolo.

 

Apple e la rivoluzione: addio Lightning port

Risulterà un cambiamento importante anche perché dovrebbe rendere gli iPhone ancora più resistenti all’acqua. Per ora, come mostrano le immagini, l’idea è di introdurlo principalmente sugli smartphone di casa Apple i quali potrebbero trarre un vantaggio maggiore rispetto ad altri dispositivi nel non avere una porta fisica.

Recentemente Apple ha esplorato molto la tecnologia magnetica legata agli accessori quindi, come detto, non è difficile pensare a un arrivo molto presto, magari nella prossima generazione di iPhone. Ultimamente sono trapelate diverse informazioni per quanto riguarda questi dispositivi. In realtà alcune delle specifiche tecniche risultano essere mere supposizioni, ma altre sembrano già essere confermate.