nucleo

Il nucleo è un organulo cellulare all’interno del quale è contenuto il DNA, la molecola depositaria dell’informazione genetica. Si tratta di un organello estremamente complesso e che consente alla cellula di svolgere innumerevoli e complicate funzioni. Pertanto riuscire a visualizzare in dettaglio il nucleo è qualcosa di davvero importante al fine di comprendere ancora meglio come funziona una cellula. Ciò, perché tutto quello che una cellula fa, lo fa grazie ad un segnale che parte dal nucleo.

Oggi, per la prima volta, sarà possibile osservare in maniera particolarmente dettagliata il nucleo delle cellule grazie ad una sofisticata tecnologia. A sviluppare questa innovativa tecnica è stato un team di scienziati del Caltech che l’ha descritta in uno studio pubblicato sulla celebre rivista Nature. Grazie a questa nuova tecnologia, osservare il nucleo delle cellule sarà sempre più semplice.

Il suo nome è SeqFISH + e, secondo gli stessi scienziati, si rivelerà particolarmente utile per scoprire l’intricata organizzazione del nucleo e come questo organulo influenza la funzione delle cellule. Infatti, nel nucleo profondo delle cellule si trova una complessa struttura costituita da circa 2 metri di DNA che si avvolge al punto da riuscire ad entrare in un involucro, il nucleo, di appena pochi micron di diametro. All’interno di questo organulo, però, non si trova solo il DNA ma anche proteine, RNA e altre molecole a funzione regolatoria.

È per tale ragione che è necessario poter studiare e osservare questo organulo in maniera dettagliata perché, in questo modo, qualunque suo malfunzionamento, potrebbe spiegare un anomalo comportamento cellulare. Si tratta di una tecnologia particolarmente sofisticata che ci consentirà di ottenere immagini ad altissima risoluzione del nucleo e del suo contenuto direttamente in loco senza ricorrere alla scomposizione degli stessi tessuti nelle singole cellule che li costituiscono.

FONTENature