blank

Uno dei temi caldi quest ultimo anno è stato senza ombra di dubbio il 5G, la rete di quinta generazione infatti, ha diviso in due la popolazione creando due distinte fazioni, coloro a favore del nuovo standard di rete di fronte a coloro che invece, credono che la nuova rete possa recare danno alla salute di coloro che vengono esposti alle frequenze utilizzate.

A tutti coloro che sono convinti della dannosità del 5G, questa notizia non farà certamente piacere, infatti direttamente dall’azienda giapponese di telecomunicazioni NTT Docomo, arriva il comunicato del progetto di una nuova tecnologia che consentirà alle rete 5G di attraversare le finestre, vediamo i dettagli.

Nuova tecnologia per la frequenza a 28Ghz

La nuova tecnologia presa in esame è stata progettata in collaborazione con un’azienda specializzata nella produzione di vetro, AGC, essa si basa sostanzialmente nell’idea di guidare in modo intelligente le onde 5G per consentirgli di arrivare anche negli interni superando dunque le finestre.

La tecnologia si basa sostanzialmente su una pellicola con una meta-superficie applicabile sulle finestre, le quali diventano attraversabili dalla radiazione 5G, questo è reso possibile dalla presenza di nano celle in grado di direzionare le onde 28Ghz che altrimenti, a causa della loro bassa diffrazione, non sarebbero in grado di penetrare all’interno degli ambienti con finestre.

Il design tra l’altro non sembrerebbe influire con le prestazioni della rete 4G e del wifi presente negli interni, cosa che unita alla sua estetica progettata per essere accettabile all’occhio umano, rendono questo prodotto papabile per l’uso in massa soprattutto nei grattacieli con ampie vetrate.