apple-macbook-m1-air-chipset-soc-laptop-device-portatile-problema-

Secondo quanto riferito, il MacBook Air di prossima generazione di Apple abbandonerà l’USB-C a favore della ricarica MagSafe. La funzionalitá in questione dovrebbe arrivare anche sul MacBook Pro da 16 pollici.

Bloomberg News riporta che Apple sta lavorando a una versione “più sottile e leggera” del MacBook Air che dovrebbe essere rilasciata durante la seconda metà del 2021, o nel 2022. Proprio come il presunto MacBook Pro da 16 pollici di Apple (2021), il MacBook Air riprogettato reintrodurrà il caricabatterie magnetico MagSafe, abbandonando la porta USB-C che ha debuttato sui recenti MacBook.

Apple MacBook Air: la nuova versione avrá un nuovo design

MagSafe, per chi non lo sapesse, si collega e si disconnette rapidamente e facilmente a un MacBook tramite un magnete. Se il cavo venisse tirato con forza accidentalmente, il connettore MagSafe si staccherebbe in sicurezza dal MacBook senza danneggiarlo, a differenza del caricabatterie USB-C fornito con gli attuali laptop Apple.

È probabile che il MacBook Air in arrivo sia dotato di cornici ridotte che circondano il suo schermo da 13 pollici e due porte USB 4. Secondo il rapporto, il laptop includerá anche il processore ARM di prossima generazione della societá. Bloomberg News rileva anche che Apple ha preso in considerazione il lancio di una versione più grande da 15 pollici del MacBook Air.

Inoltre, secondo un precedente rapporto di Bloomberg, Apple sta pianificando di eliminare la controversa Touch Bar sul MacBook Pro da 16 pollici di prossima generazione. Il sottile touchscreen che si trova sopra la tastiera del MacBook non é stato apprezzato da tutti da quando é stato introdotto per la prima volta sul MacBook Pro da 15 pollici nel 2016. Il MacBook Pro da 16 pollici ridisegnato dovrebbe anche presentare lati squadrati come l’iPad Pro e un lettore di schede SD integrato.