Android regala a capodanno app e giochi a pagamento gratis sul Play Store

Negli store digitali sono presenti innumerevoli app, che solitamente prima di essere inserite vengono approvate da un team di esperti che ne valutano la sicurezza.

Talvolta, però, alcuni software non sono così sicuri come appaiono, e questo porta ad una rettifica delle precedenti disposizioni e spesso ad un ritiro delle stesse dallo store. Correlato è anche un avviso agli utenti che spiega la necessità di disinstallare alcune app pericolose.

In un contesto sempre più digitalizzato, non ci si può neppure biasimare troppo di essere incorsi inconsapevolmente in questi rischi. Ciò che conta, però, è porre rimedio ed eliminare i software che potrebbero attentare alla nostra privacy e alla sicurezza dei nostri dati.

Android, ecco le app che vanno assolutamente cancellate dal proprio smartphone

Di tentativi di furto dati attraverso phishing o malware si sente parlare ogni giorno, ma questi software passano perlopiù in sordina pur rappresentando un pericolo davvero ingente. Va sottolineato come, nell’ambito di Android, Google abbia già provveduto ad eliminarle dal Play Store, ma è opportuno avvisare chiunque le abbia ancora sul proprio smartphone per cancellarle il prima possibile.

Queste app corrispondono a:

  • Magnifyng Glass di PumpApp
  • Super Bright LED Flashlight di PumpApp
  • Magnifier di LizotMitis
  • Magnifying Glass with Flashlight di LizotMitis
  • Super-bright-Flashlight di LizotMitis
  • Alarm Clock di iSoft LLC
  • Calculator di iSoft LLC.

Assicuratevi di disinstallarle correttamente per essere certi che nessuno dei vostri dati possa essere impiegato dagli sviluppatori per usi illeciti. Alcune di queste infatti promettevano funzionalità piuttosto semplici (alcune sono calcolatrici, filtri, sveglie) ma celavano hacker intenti a rubare dati relativi agli utenti.