DVTB2

Con il nuovo anno è partito il conto alla rovescia dello switch off al DVB-T2. Sono diverse le novità che saranno introdotte con il nuovo digitale terrestre. Tuttavia per poterne godere occorre avere un televisore o un decoder compatibili alla frequenza DVTB2. Ecco come avere la lista completa dei dispositivi.

 

DVTB2: ecco la lista completa dei tv e dei decoder compatibili al nuovo digitale terrestre

Il passaggio al nuovo digitale terrestre, trasmesso sulla frequenza DVTB2, sarà graduale. Nonostante ciò, già da questo nuovo 2021 alcuni cambiamenti raggiungeranno le case di diverse famiglie italiane. Tuttavia ogni regione accederà allo switch off secondo un programma stabilito. Ecco le aree divise per data:

  • le regioni che fanno parte dell’Area 1 e Area 3 il 31 dicembre 2021. Ne fanno parte: Valle D’Aosta, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trento e Bolzano, Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte:
  • il 31 marzo 2022 quelle dell’Area 2 ovvero Sardegna, Campania, Umbria, Toscana e Liguria;
  • invece per Sicilia, Calabria, Puglia, Molise, Basilicata, Marche e Abruzzo, che fanno parte dell’Area 4, tra il 1 aprile e il 20 giugno 2022.

Ovviamente molti si chiedo se il televisore o il decoder attualmente in possesso risulta essere compatibile con la nuova frequenza DVTB2. Non è difficile scoprirlo, ci sono diversi modi ben descritti a questo link. Comunque c’è anche un’altra possibilità che può togliere ogni dubbio.

 

Ecco l’elenco pubblicato dal Ministero delle Sviluppo Economico sui dispositivi compatibili al DVB-T2

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso disponibile un elenco aggiornato di tutti i dispositivi attualmente in commercio che risultano compatibili al segnale DVTB2. Non solo, ma quelli presenti in questo elenco sono anche idonei al Bonus TV. In pratica, acquistando uno dei televisori o dei decoder che compaiono in quell’elenco, si può accedere a un bonus di 50 euro che vengono erogati direttamente al momento dell’acquisto. Chiaramente questo è previsto solo per le famiglie in difficoltà con un ISEE di massimo 20 mila euro annui.

Verificare se i propri dispositivi sono compatibili al nuovo digitale terrestre DVTB2 è semplice. Una volta raggiunto il sito a questo link, l’utente non deve far altro che inserire il modello, la marca o meglio ancora il codice EAN. Comparirà così un elenco con tutte le informazioni necessarie. Altrimenti, se non non verrà visualizzato nulla, vuol dire che il terminale inserito non è compatibile.