Internet GratisChi vuole andare su Internet si affida generalmente alle tradizionali connessioni cablate o wireless messe a disposizione dai vari ISP. Ne consegue che per ottenere l’accesso alla grande rete servono Ethernet/WiFi o 4G. Ma non è una realtà assoluta in quanto esiste anche un nuovo segnale che permette una connessione al web permanente senza limitazioni di sorta. Ecco come molte persone riescono a navigare fuori dagli schemi.

 

Internet via Satellite: la nuova frontiera della web connection

La connessione Internet Satellitare usa apparecchiature specifiche per diffondere i segnali nell’etere fino ai dispositivi degli utenti. Si tratta di una valida alternativa che di recente è stata ripresa anche dal noto Elon Musk con il suo progetto Starlink in corso d’opera. Oggi scopriremo quali sono i gestori attivi, quali i limiti e quali i costi per ottenere una connessione sempre attiva che va oltre i down di rete degli operatori conosciuti.

A 36.000 Km dalla superficie terrestre orbitano opportuni satelliti che tramite stazioni NOC (acronimo di Network Operations Center). Queste garantiscono segnali usabili per Internet ma a latenze notevolmente superiori rispetto alle reti terrestri. Una sorta di valida alternativa in assenza di altra connessione.

I costi sono di 35 euro al mese con operatori come Konnect ed Open Sky che offrono in bundle dati fino a 10 Giga al mese con connettività notturna assicurata in modalità Flat (senza soglie limite di consumo). La banda si può spingere in velocità fino a 15 – 30 Mbps rispecchiando una tradizionale connettività MVNO sia in download che upload.

In tal caso restano tagliate fuori le connessioni di tipo P2P a causa della maggiore latenza con le chiamate VoIP da pagare a parte rispetto al canone base previsto dall’operatore.