samsung-europa-rete-5g-huawei

Non è una novità che Huawei sta incontrando qualche difficoltà a lavorare in Europa per quanto riguarda il 5G. Sempre più spesso viene esclusa dalle gare dei diversi paesi per l’appalto legato alle infrastrutture per la rete di ultima generazione. Visto queste problematiche, Samsung starebbe pensando di avvantaggiarsi e ridurre la distanza che c’è con la concorrente in questo business.

Secondo alcuni rapporti recenti, la compagnia sudcoreana starebbe pensando di iniziare a partecipare alle sopracitate gare per il 5G. Nonostante il nome in queste potrebbe suonare come una certezza per i diversi operatori dei diversi paesi europei però, la strada non è così spianata. Il dubbio più grande riguarda la compatibilità tra la rete 4G proprio di Huawei, la più diffusa, con i nuovi sistemi.

 

Samsung e il 5G in Europa

Da questo punto di vista, Samsung ha cercato di chiarare che secondo i test i loro dispositivi sono compatibili con l’attuale infrastruttura e che quindi non c’è bisogno di cambiarla o di aggiornarla ulteriormente. A riprova di questo, si è già aperta la strada negli Stati Uniti con un contratto da 6,7 miliardi di dollari con Verizon.

Probabilmente saranno molti i vettori che monitoreranno l’andamento di questo affare prima di decidere se fare affidamento al colosso sudcoreano anche per la propria rete wireless e non. Di fatto sono già diversi gli operatori europei interessati, come Orange, vettore francese, e Telefonica, vettore spagnolo. Da un punto di vista del mercato sarà sicuramente positivo vedere arrivare un’alternativa in questo campo visto che la competizione fa sempre bene.