come scoprire chiamate anonimeQuante volte vi è capitato di ricevere una chiamata con numero nascosto? Spesso si fa riferimento a quelle telefonate in cui il mittente si rende “sconosciuto”, “privato” o “anonimo”. Qualunque sia il caso è necessario sapere chi si possa trovare all’altro capo del telefono. Potrebbe trattarsi di una importante telefonata di lavoro come di una mera chiamata di telemarketing. Scopriamo insieme come possa essere facile scoprire l’identità di chi telefona.

 

Come sapere chi sta chiamando con numero anonimo

I trucchi giusti consentono di individuare il chiamante sia da rete fissa che da rete mobile. In presenza di un webserver con i vari operatori o dell’ID Chiamante diretto al telefono è possibile scoprire di chi si possa trattare. In caso contrario le procedure sono più complesse e rimandano, oltre che ad una semplice ricerca Google, all’uso di ben determinate applicazioni per il telefono mobile.

Nel contesto Android ed iOS esistono tante opzioni native o secondarie dei telefoni per risalire al numero anonimo. Tra queste le migliori restano senza dubbio le intramontabili Truecaller e Tellows. Si tratta di due app simili che hanno come punto di forza un forbito database di “numeri da scocciatori” che spesso chiamano per sponsorizzare un servizio o chiedere l’adesione ad un progetto a pagamento. La Black List pubblica fornita dalla comunità è utile per scoprire l’identità del mittente sia in chiamata che tramite SMS.

Più classiche, invece, le soluzioni Pagine Bianche e Pagine Gialle, un tempo in formato cartaceo ed ora incluse nell’emisfero digitale delle applicazioni gratuite per la ricerca di aziende e persone via numero di telefono (e viceversa). Funzionano sia da web che su Android ed iOS e sono efficaci per identificare i numeri conosciuti.