WindTre

In queste ultime settimane sono arrivate le prime rimodulazioni di prezzi anche per gli utenti di WindTre. Il gestore arancione, dallo scorso marzo (momento dell’avvenuta fusione tra Wind 3 Italia) è intervenuto per la prima volta sui listini con le modifiche previste per l’offerta MIA Special Edition.

 

WindTre e le tariffe con consumi: previsto ora un costo fisso

Da qui ai prossimi mesi potrebbero esserci ulteriori modifiche ai prezzi di alcune opzioni ricaricabile. Nel mentre però WindTre si allinea ad una via già tracciata prima da TIM e  poi anche da Vodafone. Il provider, infatti, ha deciso di cambiare i costi per i profili che prevedono tariffe a consumo. 

Gli utenti di WindTre che hanno una regolare scheda SIM attiva ma che non hanno ancora attivato una ricaricabile dovranno ora pagare un costo standard di euro al mese. Il prezzo fisso per il piano tariffario si integra poi con quelli che sono le previste tariffe per i consumi.

In questo senso, non si notano modifiche da parte di WindTre. Gli scatti a consumo mantengono gli stessi prezzi di sempre. Per quanto concerne le telefonate gli utenti pagheranno 0,29 euro al minuto sia verso numeri fissi che mobili. Stesso prezzo per l’invio di un singolo SMS. Il costo di un Giga internet sarà invece di 0,99 euro. Lo scatto del Giga partirà solo in caso di reale connessione ed utilizzo per la rete 3G o 4G.

Questa rimodulazione di WindTre è entrata a listino a partire dallo scorso 23 Settembre e sarà valida sia per vecchi che per nuovi clienti.