Più passa il tempo e maggiori diventano le voci che circolano riguardo la nuova GeForce RTX 3080 di NVIDIA. Questo potrebbe essere dovuto a un desiderio dell’azienda di poter fare il prima possibile la concorrenza a AMD Radeon RX 6000, di cui sono in procinto di uscire le nuove recensioni. Vediamo insieme i dettagli sull’argomento.

GeForce RTX 3080, ecco le specifiche che conosciamo

Sembra che è un tweet successivamente confermato da kopite74 abbia rivelato quali sono le specifiche di questa scheda video. Secondo quanto riportato, la GeForce RTX 3080 Ti utilizzerà la stessa GPU della GeForce RTX 3090, un chip Ampere GA102 da 10946 Cuda Core, ossia 1792 in più rispetto alla GeForce RTX 3080.

Sarà caratterizzata da 20GB di memoria GDDR6X 19Gbps con interfaccia a 320 bit, mentre il TGP (Total Graphic Power) sarà lo stesso della GeForce RTX 3080 (320W); neanche in questo caso è previsto il supporto NVIDIA NVLINK, che rimane riservato solo alla GeForce RTX 3090.

Si sa ancora molto poco sulle frequenze GPU, poiché non sono trapelate ancora notizie in merito. Stessa cosa vale per il presunto prezzo di listino, il quale secondo alcune fonti dovrebbe aggirarsi intorno ai 999 dollari o meno. La ragione di ciò è che, considerando il prezzo di listino della Radeon RX 6900 XT, questo sarebbe l’unico modo in cui la GeForce RTX 3080 Ti potrebbe competere sul mercato.

Sulla data di lancio non sappiamo ancora molto, non esistono delle conferme vere e proprie. Se teniamo in conto che il lancio della top di gamma AMD è previsto per l’8 dicembre e che è la GeForce RTX 3060 Ti dovrebbe invece fare il suo debutto il 2 dicembre, l’annuncio potrebbe essere fatto proprio a gennaio. Quanto riguarda la sopra citata RTX 3060, i consumatori di fascia media la stanno aspettando con grande trepidazione.