Diesel

In questi ultimi anni le auto elettriche hanno visto una crescita incredibile del loro mercato, esse infatti, grazie ad un pool di funzionalità unite a efficacia e affidabilità, hanno saputo conquistare una grossa fetta di utenti obbligando le varie case automobilistiche a progettare un numero cospicuo di modelli in modo tale da avere un listino completo e nutrito, in quella che si predispone essere una gara a bandiere verdi verso il mercato.

Ovviamente le auto così delineate hanno pian piano rosicchiato la classifica del mercato, non riuscendo però a spodestare sua maestà il diesel, il quale nonostante tutto continua a spadroneggiare sul mercato e anzi presenta una costante crescita di richiesta, questo dal momento che continua a risultare la scelta d’elezione per la stragrande maggioranza degli utenti, scopriamo insieme perchè.

Il Diesel vince sempre, per ora

I motivi che rendono il diesel la scelta preferita da molti utenti sono vari, per capirli bisogna semplicemente prosi nei panni di un possibile acquirente, il quale sicuramente ha a cuore la salute dell’ambiente, ma deve tirare i conti con quella del suo portafogli, infatti motivi che elevano il diesel fanno tutti capo ad un denominatore comune che altro non è se non quello finanziario.

Le auto elettriche infatti, dal momento che sono basate su una tecnologia decisamente molto più recente, hanno dei costi decisamente più elevati, da quello di listino a quello di gestione/manutenzione, a differenza del Diesel che invece, in quanto tecnologia più collaudata, offre prezzi più bassi anche in termini di manutenzione, rompendosi meno spesso e con pezzi di ricambio più economici.