Internet GratisNessuno può permettersi di rimanere fuori dal contesto Internet nel 2020. I dati sulla diffusione della Fibra Ottica in Italia parlano chiaro mentre i provider di telefonia mobile si scornano con allettanti proposte ai clienti. Eppure esiste un modo per ottenere un accesso alla rete senza WiFi e 4G.

Per quanto impensabile possa sembrare il modo esiste ed in tanti lo stanno già usando con soddisfazione per accedere alle app, alle pagine web ed a tutti i servizi che il network pubblico ha da offrire. Non si parla del WiFi Gratis ma di qualcosa di meglio. Scopriamo insieme cosa si può ottenere grazie ad Internet via Satellite.

 

Internet Satellitare per dire addio a WiFi e 4G

Da vedersi come una valida alternativa, Internet Satellitare consente di mantenere una linea attiva con la civiltà digitale in contesti in cui ADSL, Fibra Ottica e reti mobili non sono disponibili. Le aree del digital divide o quelle scarsamente coperte incontrano il favore di connessione ultra broadband che hanno molto da offire.

Nel novero degli ISP Satellitari rientrano Konnect ed OpenSky con soluzioni di ultima generazione nel campo della fonia e dei servizi digitali sulla rete. Le loro offerte non sono ben bilanciate come le corrispettive controparti tradizionali ed a tratti risultano essere fortemente limitate. Ma in assenza di altro si configurano come le alternative migliori nonostante un lag time superiore ed una velocità di banda inferiore.

In linea sommaria il costo delle tariffe parte da un minimo di 35 Euro al mese in cui non rientrano i servizi VoIP e P2P, questi ultimi nativamente offuscati dal protocollo per ovvi motivi. La velocità massima non è raffrontabile a quella di una FTTc/FTTh mentre i piani includono Internet Illimitato soltanto nelle ore notturne riservando una banda da 10 o 15 Giga mensili senza costi extra.

In virtù di quanto ascritto è chiaro come non esista una reale convenienza rispetto alle linee classiche cablate o via etere di terra. Ad ogni modo in assenza di meglio tale soluzione si configura come l’opzione migliore per continuare a navigare laddove il segnale stentasse a giungere a destinazione con TIM, WindTre, Vodafone, Iliad, Fastweb e tutti gli altri gestori reali e virtuali della rete.