Coronavirus: quali sono le mascherine più sicure da indossare?contagi del 19/10/2020 tornano sotto la fantomatica soglia dei 10’000 casi in 24 ore, pur comunque ricordando che sono anche stati processati meno di 100’000 tamponi, come di consuetudine il giorno successivo al riposo domenicale.

Prendendo spunto dai dati diffusi direttamente dal bollettino del ministero, notiamo che precisamente i nuovi casi da Coronavirus in Italia sono 9’338 (ieri erano 11’705), in seguito a 98’862 tamponi processati nel corso delle ultime 24 ore. I guariti sono 1498, con 73 decessi (contro i 69 di ieri). In Italia risultano positive 134’003 persone, di queste 797 sono in terapia intensiva, 7’676 sono ricoverate in ospedale, mentre tutti gli altri risultano in isolamento domiciliare.

Dall’inizio dell’epidemia i casi sono 423’578 solo sul nostro territorio, i guariti complessivamente hanno raggiunto quota 252’959, i decessi ben 36’616.

 

Contagi 19/10/2020: le regioni più colpite

La Lombardia mantiene anche oggi il primato di regione più colpita, con 1687 nuovi casi da Coronavirus, ma è fortemente tallonata dalla Campania con una crescita di addirittura 1593 persone contagiate. Al terzo posto preoccupa la Toscana, con 986 casi registrati in sole 24 ore.

Molto alti sono i dati anche per quanto riguarda il Lazio (+939) e Piemonte (+933), due regioni sempre più colpite dai contagi da Coronavirus. Proseguendo nelle aree preoccupanti, ma non eccessivamente a rischio, scopriamo 502 casi in Piemonte362 in Sicilia, 323 in Liguria 321 in Puglia.

Le regioni meno colpite, invece, sono Marche +98, Provincia Autonoma di Trento +79, Friuli Venezia Giulia +90, Abruzzo +159, Sardegna +159, Umbria +167, Provincia autonoma di Bolzano +85, Calabria +108, Valle d’Aosta +135, Basilicata con +22 e Molise +38.

Si raccomandano al solito le precauzioni consigliate dal Ministero, distanziamento, mascherine e igienizzazione delle mani, il rischio di contagio è sempre dietro l’angolo, cercate di prevenirlo.