cod-warzone-battle-royale-pc-console-cheat-download-cod-engineowning-download-free-cheater

Activision si fa sentire per l’arrivo della stagione 6 su Call of Duty Warzone e Modern Warfare. La società ha già bannato 20.000 cheater dopo il primo aggiornamento e, a sorpresa, è stato scoperto un programma molto popolare tra i cheater. A quanto pare, la compagnia non si libererà molto rapidamente da questo tipo di programma.

Il programma EngineOwning è stato bloccato e Activision sembra aver trovato un modo per rintracciare i suoi utenti. Come riporta Vice, lo streamer Nick Wagner è stato bandito durante una partita di Warzone. Apparentemente era uno dei 20.000 utenti che utilizzava EngineOwning ed è stato espulso dal popolare Battle Royale all’inizio della stagione.

Call of Duty: Warzone, è lotta aperta ai cheater

Sebbene non ci siano conferme ufficiali, la stessa EngineOwning afferma che il programma per CoD: Modern Warfare è stato smascherato. Ci sono anche reclami da parte degli acquirenti di questo programma nei forum. Alcuni di essi lamentano di aver pagato il software e di non essere contenti per il ban.

Un ex dipendente anonimo di Activision ha detto a Vice: “È raro che un software cheat esista per molto tempo senza essere scoperto. Le persone che usano attivamente i cheat dovrebbero essere consapevoli che è molto probabile essere bannati.”

Poche settimane fa, i creatori di Warzone hanno annunciato che ora avrebbero intrapreso un’azione ancora più dura contro i cheater nella modalità battle royale e multiplayer. Nel frattempo, diversi streamer sono stati sorpresi ad utilizzare questo software nelle ultime settimane; queste persone trasmettavano il loro gameplay in live mostrando persino le schermate dell’hack.