truffa chiamate prefisso 882

Ci sono svariati modi in cui i malintenzionati, gli hacker e i truffatori possono rubare le informazioni personali degli utenti. Tra i vari modi, esistono le truffe shmishing (ovvero quelle che avvengono tramite l’invio di un SMS) e quelle che avvengono tramite chiamate. In questi giorni è stata individuata, in particolare, una nuova truffa proveniente da alcuni numeri aventi il prefisso +882.

 

Non rispondete alle chiamate provenienti da numeri con prefisso +882

Nuove truffe sono purtroppo all’orizzonte e sono molto pericolose perché potrebbero letteralmente prosciugare il credito residuo presente sulle schede SIM degli utenti e potrebbero addebitare costi esorbitanti sulle bollette di rete fissa. L’ultima truffa individuata dalle autorità è quella proveniente da alcune chiamate telefoniche con numeri aventi come prefisso il numero +882.

Quest’ultimo è un prefisso satellitare ed è proveniente da un operatore telefonico cellulare satellitare dei Paesi Arabi. Il Commissariato di Polizia online ha avvisato che queste chiamate nascondono in realtà una truffa. Nello specifico, se si risponde a questa chiamata o se si richiama i numeri con questo prefisso si rischia di avere un addebito di 7,20 euro al minuto, mentre lo scatto alla risposta è di addirittura 6 euro.

Un consiglio per non rischiare di perdere tutto il credito residuo sulla propria scheda SIM è quello di non rispondere alle chiamate con questo prefisso. Oltre a questo, è consigliabile far bloccare i numeri di questo genere dal proprio operatore telefonico. In questo modo, infatti, non ci sarà più il rischio di cadere nella trappola di questi truffatori che cercano di svuotare il credito degli utenti.