stranger things 4

La quarta stagione di Stranger Things è una tra le produzioni originali di Netflix più attese. Capace di aver attirato l’attenzione di grandi e piccini grazie alle sue ambientazioni anni 80 e alla sua sceneggiatura simpatica ma allo stesso tempo intrigante, questo capolavoro firmato dai Duffer Brothers si trova attualmente in un limbo che non sta rincuorando particolarmente gli spettatori.

A seguito di un primo teaser trailer rilasciato nel tardo febbraio, infatti, la speranza di poter vedere i nuovi episodi di questo titolo era cresciuta a dismisura mentre ora delle nuove rivelazioni hanno svelato che i tempi di attesa hanno fatto tutt’altro che ridursi.

Stranger Things 4: le rivelazioni di un personaggio svelano grossi ritardi sulla pubblicazione dei nuovi episodi

Stando alle ultime dichiarazioni effettuate da Gaten Matarazzo (Dustin), le riprese per la quarta stagione potrebbero non iniziare prima di settembre. Tale notizia che non ha vere e proprie conferme è emersa a seguito di una riflessione effettuata dal giovane attore il quale si è lasciato sfuggire che non tornerà sul set di Stranger Things se non prima di aver compiuto 18 anni (a settembre).

Purtroppo le conseguenze del lockdown imposto a seguito della pandemia hanno colpito anche questa produzione originale di casa Netflix che ora si ritrova a fare i conti con dei ritardi non previsti. La piccola banda di ragazzini di Hawkins non solo si troverà a fare i conti con un possibile Sottosopra ancora non sconfitto ma anche con quelli che sono i problemi dell’adolescenza precedentemente annunciati nella terza stagione.