servizi-vas

Di cosa si parla quando si discute dei Servizi VAS? Essi si riferiscono a quei servizi aggiuntivi, che non nascono nel dispositivo. Dunque sono al di fuori delle impostazioni di base, ossia delle chiamate di voce standard e delle trasmissioni fax. Ovviamente nessun operatore ne è esente, difatti si possono trovare sia con Windtre, TIM e Vodafone, ma anche in eSIM.

VAS è l’acronimo di “Servizi a Valore Aggiunto”, pertanto non risultano essere affatto gratuiti. Al contrario, se attivati, vi accrediteranno dei costi aggiuntivi. Inoltre, è bene sapere che molto spesso questi vengono inseriti senza che l’utente coinvolto si renda conto di tele frode.

Servizi VAS: Come eliminarli velocemente per salvare il CONTO CORRENTE

Di solito la ragione per cui si attiverebbero tali servizi, sta nel fatto che in rete esistano delle finestre pop-up. Queste se ignorate non recano nessun disturbo. Se però si va erroneamente a toccare gli annunci a riguardo, faranno ritorno alcuni servizi a pagamento senza un chiaro e volontario consenso.

Esistono peraltro dei modi per prevenire in anticipo oppure sbarazzarsi di tali costi aggiuntivi. Tra questi ci viene in aiuto AssoCSP, offrendo un servizio apposito che ci permette di scoprire se sul nostro numero sono in corso attivazioni di servizi VAS non richiesti, permettendoci di disattivare questi ultimi.

Per continuare con la disattivazione sarà necessario semplicemente chiamare il numero verde 800 442299, da cui potrete inserire i VAS nella cosiddetta Black List e di conseguenza bloccarli.

In aggiunta sappiamo dirvi che dal Gennaio 2020 è avviata anche la possibilità di disattivare tutto tramite un SMS.